Versioni alternative: dimensione testo

Comune di Odalengo Piccolo

Servizi di futura attivazione Servizi on-line Come fare per Elenco Siti Tematici Albo pretorio
Comune di Odalengo Piccolo - Comunicazione
Piemonte --- Torino
martedì 26 settembre 2017
TUFO & TARTUFO 2017
FIERA REGIONALE DEL TARTUFO BIANCO E DELLE MELE ANTICHE DEL MONFERRATO SABATO 7 E DOMENICA 8 OTTOBRE 2017
immagine
Regione Piemonte Provincia di Alessandria
COMUNE DI ODALENGO PICCOLO
*********************

FIERA TUFO & TARTUFO
Fiera regionale del Tartufo bianco e delle Mele Antiche


La Fiera, giunta alla 24° edizione – 10° edizione regionale, ribadisce lo sforzo di andare a valorizzare il patrimonio tartufigeno e il territorio, per offrire uno spaccato della nostra realtà monferrina.

Come di consueto il sabato sera ci sarà un “assaggio” della manifestazione con un suggestivo concerto sotto le stelle del LDL Brass Quintet, cui seguirà la consueta apertura dell’Osservatorio, con un repertorio che spazierà da brani classici, jazz, blues, a rielaborazioni di spirituals, evergreen e colonne sonore. L’evento, che si svolgerà nell’area antistante l’Osservatorio Astronomico di Bricco Palmare, ci aiuterà a ricordare il “compleanno” dei dieci anni appunto dell’Osservatorio, gestito dalla sua apertura dal Gruppo Astrofili Cielo del Monferrato.

Il cuore della manifestazione è la tradizionale Mostra dei Tartufi Bianchi (Tuber Magnatum Pico e Tuber Macrosporum), con la consueta esposizione nel gazebo sul piazzale antistante la Casa Comunale e con la relativa valutazione a cura dei Giudici del Centro Studi sul Tartufo di Alba. L’evento non è solo importante in sé per i pregevoli esemplari che di anno in anno pervengono ma anche per il clima che crea e che chi passeggia in fiera coglie – ritornando al passato - dei tartufai che arrivano, che si studiano, che esitano a mostrare i propri esemplari facendo respirare un’aria di tradizione antica a fianco dei profumi esaltanti dei tartufi.

Un’altra iniziativa ormai consolidata è quella della Mele antiche del Monferrato. Si tratta di una mostra con spiegazioni orali sulle mele ed i meli di innesto antico ad opera di Claudio Caramellino, che si è dedica al recupero ed alla conservazione genetica dei vecchi cultivar del nostro territorio in via di estinzione. In fiera vengono tradizionalmente proposti il succo ed il sidro di mele.

Monferrato non è solo enogastronomia, ma anche storia e cultura. Ed ecco che allora quest’anno presso il Palazzo Comunale si organizzerà una mostra dedicata alla Cooperativa agricola di Odalengo Piccolo, costituita nel 1961 per impulso dell’allora parroco Don Domenico Maria Tersoglio e lo scrittore inglese Roy Mc Gregor. In un paese così piccolo nei primi anni ’60 il prevalere dello spirito mutualistico sui singoli interessi privati che portò alla costituzione della cooperativa agricola permise di costituire una stalla in comune e consentì la lavorazione cooperativista dei campi, fino alla costituzione anche di un negozio. E’ una pagina di storia non troppo lontano ma che val la pena raccontare, magistralmente riassunta nell’opera Signor Roy del giornalista inglese trapiantato ad Odalengo Piccolo, Roy Mac Gregor.
Lungo il percorso fiera saranno invece esposti per l’occasione i lizzati pannelli grafici realizzati da un’artista locale, Monica Triveri, ispirati ai vari protagonisti delle Zoofavole del giornalista Pietro Giordano.

In fiera sarà presente uno stand di Monferrato.bike, per scoprire il nostro Monferrato e il territorio con le biciclette a pedalata assistita. La proposta prevede un tour di circa 1,30 h, con sosta all’Osservatorio Astronomico e proseguire per la Superga Crea per seguire poi con un percorso ad anello un sentiero che delimita il territorio dell’Oasi di Protezione della fauna.
Al gruppo sarà affiancata una guida. La prenotazione è obbligatoria. Per info, costi e prenotazione: MONFERRATO.bike info@monferrato.bike; www.ilmonferrato.bike.

Per valorizzare il territorio ed i nostri sentieri, la Fiera ospiterà una tappa di Camminare Il Monferrato che quest’anno farà scoprire, oltre ad una porzione del ben noto camminamento della Superga Crea anche una parte dei sentieri dell’Oasi di protezione della fauna con un percorso ad anello che, partendo dalla zona fieristica arriverà a toccare le località ed i boschi di Monte Croce, con sosta all’antica Quercia, per proseguire verso la località Rondanetto e poi percorrere l’antica strada della Valle per risalire alla fiera con uno sguardo all’antica Cappella delle Vigne. Sarà presente anche una guida professionale per la camminata, Annamaria Bruno.

La Fiera sarà animata dalla Banda Musicale G.B. Viotti di Fontanetto Po, 40 elementi circa diretti dal maestro Rino Messineo, che accompagnerà i visitatori con le note di marce e melodie della tradizione. Il gruppo si esibirà alle ore 15.30 con un concerto sul piazzale antistante la Casa Comunale.

Per la gioia dei più piccini, torneranno gli asinelli di Cascina Mulot e non mancheranno i gonfiabili, oltre ad una truccabimbi che si esibirà anche in giochi con le bolle di sapone.
Come di consueto, sarà presente anche il Gruppo Astrofili Cielo del Monferrato che presso l’Osservatorio Astronomico comunale, raggiungibile dalla zona fiera con una navetta che consentirà agli spettatori di ammirare anche il panorama, permetterà l’osservazione dei corpi celesti.

La piazza comunale e la strada antistante ospiterà bancarelle varie. Fiera è anche partecipazione spontanea delle varie realtà locali, per cui La Pro-Loco proporrà per il pranzo i piatti tipici locali, il “cruciun del trifulau”, agnolotti e bollito misto alla piemontese, per chiudere con la torta di mele deco locale”, ma non mancheranno le ben note frittelle di mele.



Allegati